chi siamo portfolio collaborazioni gallery links contattami
Backstage

Tag: makeup

Make up per video produzione spot Mutti

by on Lug.28, 2011, under Beauty, Eventi, Make Up

video produzione spot Mutti

Contattato dall’agenzia che si è occupata della regia e della realizzazione del filmato, ho trasformato la bianchissima carnagione dell’attore, in quella abbronzata di un contadino che trascorre la sua vita in campagna.

Il trucco è stato realizzato con una base crema leggermente aranciata, stesa a spugnetta sul viso e sulle braccia, tamponata con una cipria scura e successivamente sfumata ad aerografo nelle parti più scure (dorsi delle braccia, fronte, punta del naso e zigomi) con un colore marrone cioccolato, per conferire il giusto effetto di una pelle imbrunita e bruciata dal sole.

Il tutto si è svolto in location nelle tenute Mutti, ai piedi del castello di Torrechiara (Parma).

video produzione spot Mutti
Leave a Comment :, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , more...

Idee per Carnevale 2011: Gatto – Cat MakeUp Tutorial

by on Mar.03, 2011, under Body Painting, Eventi, Make Up

Ripubblico questa vecchia guida su come realizzare un bel makeup da felino, sempre in voga per chi vuole affrontare il carnevale con un po’ di allegria. E’ possibile cambiare anche i colori proposti (azzurro e blu, o rosa e rosso) per dare alla maschera un tocco di originalità !

Foto Facepainting Cat MakeUp Tutorial
Prima di tutto stendere con una spugnetta una base bianca abbastanza leggera su tutto il viso (io ho usato gli acquacolor) , compreso il contorno occhi, e sfumando sul collo. Poi iniziare a disegnare con il colore nero il musetto, come da illustrazione, rispettando approssimativamente i limiti dati dalla verticale degli occhi e dalla linea di metà viso delle orecchie (linee rosse).
Il tratto deve essere deciso e fermo, partendo largo dai bordi della bocca per arrivare sottile e sfumato all’altezza della linea di metà viso.

Foto Facepainting Cat MakeUp Tutorial Foto Facepainting Cat MakeUp Tutorial

E’ importante che il naso prenda una forma a triangolo rovesciato, e il labbro superiore una doppia curva, tipica del viso felino. Nel resto del viso io ho effettuato un trucco a base di triangoli e linee curve, per ricordare un po’ le striature del mantello tigrato.

Foto Facepainting Cat MakeUp Tutorial Foto Facepainting Cat MakeUp Tutorial

In questo caso, per ricordare l’effetto del pelo, ho lasciato i bodi poco definiti, creato con tante piccole pennellatine irregolari.

Foto Facepainting Cat MakeUp Tutorial Foto Facepainting Cat MakeUp Tutorial

Infine ho marcato musetto e mento con un bianco più carico, ho definito gli occhi contornadoli di nero e allungandoli un po’ verso l’esterno, e ho segnato i baffi con tanti piccoli puntini neri.
Un ulteriore effetto lo si può dare spugnettando con (poco!) colore grigio/nero la parte di viso rimasta bianca tra le strisce; questo contribuirà a creare effetti di chiaroscuro e rendere la base del trucco più viva.
Accessori come orecchie, denti da vampiro e lenti a contatto colorate con l’occhio da gatto contribuiranno a rendere la maschera ancora più accattivante ! =)

Leave a Comment :, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , more...

Zombie Make Up Tutorial – Come diventare uno Zombie !

by on Feb.23, 2011, under Effetti Speciali, Eventi, Make Up

Titolo Zombie MakeUp Tutorial

Come promesso qualche giorno fa, ecco alcune semplici istruzioni per realizzare in poco tempo e con materiale di facile reperibilità un bel trucco da Zombie, sempre in tema visto il carnevale ormai imminente o nel caso vogliate allontanare partner un po’ troppo assillanti 🙂

Materiale necessario:

  • Base bianca per facepainting (ottima anche quella in crema per trucco da clown)
  • Matita nera per il trucco
  • Colore rosso fuoco (bene anche solo un rossetto)
  • Lattice liquido prevulcanizzato (in alternativa un velo di carta igienica e vinavil)
  • eventualmente un correttore / fondotinta economico

Come procedere:

Applicare con una spugnetta il lattice liquido alle guance e fare in modo che si asciughi utilizzando un phon.  Nel caso in cui non si disponga del lattice (lo vendono in mesticheria o nei negozi di colori a pochi euro) si può procedere come segue:

Separare da un pezzo di carta igienica (o da un fazzoletto di carta) due veli, strapparli in modo che seguano in maniera approssimativa il profilo della guance (otteremo due forme più o meno ovali) e incollarli al viso, uno per guancia, utilizzando come collante vinavil diluito in un po’ d’acqua, stando attenti di applicare la colla solo ai bordi dell ovale, e non nella parte centrale.


Zombie MakeUp Tutorial

Zombie MakeUp Tutorial

Terminata questa operazione si può procedere ad imbiancare leggermente il viso, preferendo come zone più bianche la fronte, il naso e gli zigomi.


Zombie MakeUp Tutorial

Zombie MakeUp Tutorial

Applicate ora un po’ di nero sugli occhi: su tutta la palpebra superiore e sulla palpebra inferiore, circondando tutto l’occhio.
Aspettate che si asciughi un po’ (nel caso stiate utilizzando colori ad acqua) poi impastatelo con un po’ di rossetto e sfumatelo sul bianco: l’obiettivo è quello di raggiungere un colore viola scuro.


Zombie MakeUp Tutorial

Zombie MakeUp Tutorial

Ora, con la matita o il colore nero create un chiaroscuro sulle guance: l’obiettivo è quello di dare un’idea di svuotamento, poi si può procedere a rompere il lattice o la carta igienica in strisce verticali, colorando la pelle sottostante con il rossetto rosso, per dare un’idea della carne viva.


Zombie MakeUp Tutorial

Zombie MakeUp Tutorial

Infine colorare la punta del naso e le labbra con il nero.
Se stiamo usando una matita o l’eyeliner può essere interessante segnare qualche linea trasversale, molto sottile sulle labbra, non troppo lunga, che dia l’idea  di un labbro che si sta rompendo.


Zombie MakeUp Tutorial

Zombie MakeUp Tutorial

Il correttore o il fondotinta può essere utile a questo punto nel caso ci si renda conto che abbiamo esagerato con il bianco o si voglia sfumare ulteriormente bianco e nero (applicatelo sul nero per schiarirlo, poi sfumate verso il bianco).

Se poi vogliamo aggiungere qualche altro dettaglio, possiamo disegnare due linee tondeggianti e parallele sulla fronte, da sfumare poi verso l’esterno, per dare l’idea del passaggio di una grossa vena o che la pelle si stia rompendo.


Zombie MakeUp Tutorial

Zombie MakeUp Tutorial

Un alone rosso intorno alla bocca e macchie fatte tipo schizzi di sangue renderanno più macabra e terrificante la vostra creazione..


Zombie MakeUp Tutorial

Collo e mani colorate dello stesso colore del viso , e capelli spettinati a dovere e fissati con un po’ di lacca o schiuma vi renderanno degni del risveglio dalla morte …


Zombie MakeUp Tutorial

Leave a Comment :, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , more...

Sfilata Zombie per il centro di Reggio (Zombie Walk Flash Mob)

by on Feb.22, 2011, under Eventi

Titolo Zombie Walk Reggio E.

Prenderò parte allo  ‘Zombie Walk Flash Mob: Reggio Emilia città mortorio‘  del 26 Febbraio 2011 ore 22,00 (per maggiorni informazioni cliccate sull immagine o consultate il sito) per manifestare contro la progressiva chiusura del centro storico (cinema, negozi, pub) a favore delle grandi strutture (centri commerciali, cinema multisala, ecc.) che tolgono la vita dal centro della città, favorendo così il proliferare di un clima di insicurezza, crimini e violenza.
Sarà un’occasione per passare una serata diversa, divertirsi con il makeup e condividere apertamente e pacificamente le proprie idee.
Presto in arrivo un tutorial ‘zombie: how-to’ utilizzabilissimo anche per il carnevale ormai alle porte.

Leave a Comment :, , , , , , , , , more...

Set fotografico con Eilidh e Daniele Mora

by on Feb.21, 2011, under Beauty, Eventi, Make Up

Ecco qualche scatto realizzato per un servizio fotografico con Daniele Mora.


Eilidh, primo piano

Eilidh, con parrucca nera

Il servizio fotografico è tutto stato realizzato in esterni, al Parco Ducale in provincia di Parma, alla luce diurna di una  giornata di fine estate.
Per il trucco di Eilidh, volendo ottenere un effetto piuttosto naturale, ho steso una base chiara su tutto il viso, sfumato guance e zigomi con un rosa naturale e contornato gli occhi di nero, con la matita (kajal) sul rimo palpebrale inferiore e l’eyeliner sulla palpebra mobile, appena sopra la radice delle ciglia.
Ho utilizzato un viola in povere abbastanza  spento per dare un tono di colore agli occhi, pennellandolo delicatamanete sulla palpebra mobile, partendo dall’angolo dell’occhio più vicino al naso e sfumandolo con un ombretto bianco all’angolo esterno dell’occhio, in prossimità della fine dell’arco sopraccigliare.
Le stesse sopracciglia sono state ri-ridefinite con l’utilizzo di una matita marrone scuro, anche per rendere più gradevole il passaggio verso i capelli neri della parrucca utilizzata poco dopo, ottima nel dare un tono forte al personaggio e staccarlo in modo deciso dal fondo, molto colorato e brillante.
Per la seconda serie di scatti invece, realizzati verso il tramonto, siamo tornati allo stile classico, togliendo la parrucca ad Eilidh per ritrovare il suo colore castano naturale, intonato anche con il colore degli alberi di sfondo, e puntando invece sulle labbra, accendendole con un rosso brillante.


Eilidh, primo piano viso con maschera

Eilidh immagine intera vicino alla statua
Leave a Comment :, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , more...

Modelle in vetrina per la Notte Rosa di Reggio Emilia

by on Giu.18, 2010, under Eventi

Una splendida modella in carne ed ossa usata come manichino, questa l’idea del gruppo E20 di Reggio Emilia, per mostrare al pubblico le nuove tendenze moda per l’estate 2010 di DiDue, storico negozio di abbigliamento della città.

Notte Rosa: Modelle in vetrina (3551)

La notte rosa di Reggio Emilia, svoltasi il 16 Giugno 2010 e dedicata a tutte le donne, ha infatti visto protagonista la bellissima Francesca, che, presentata al pubblico in carne ed ossa nella vetrina del negozio e vestita di solo intimo, si è sottoposta a più di un’ora di trucco di trasformazione che l’ha resa una bambola di plastica a dimensioni naturali.
E il tutto è stato immortalato in un servizio fotografico a maratona dal grande Francesco Rossi

Notte Rosa: Modelle in vetrina (4230) Notte Rosa: Modelle in vetrina (4046)

Il trucco e parrucco, realizzati da Irene Spreafico e Stefano Sacchi per MakeUp-Studio hanno visto l’applicazione di un colore rosa plastico su tutto il corpo e un sofisticato makeup sul viso, che hanno reso la dolce Francesca una sexy mannequin dai capelli rosa e gli occhi blu.

Notte Rosa: Modelle in vetrina (4205)

L’evento, arricchito da un djset live, ha riscosso un grande successo di pubblico durante tutta la serata, che ha visto una continua evoluzione della modella, trasportata di peso sul palco e dietro le quinte quasi si trattasse di un vero manichino, in diversi cambi d’abito, di accessori e  di makeup.

Notte Rosa: Modelle in vetrina (cast)
Irene Spreafico, Francy, Francesco Rossi,  Stefano Sacchi,  E20,  DiDue

Leave a Comment :, , , , , , , , , more...

Cerchi qualcosa di specifico ?

Usa la casella sottostante per effettuare le tue ricerche:

Ancora niente? Lascia un commento su una pagina o contattaci così ci occuperemo della cosa!