chi siamo portfolio collaborazioni gallery links contattami
Backstage

Tag: make up artist milano

Tagli e Ferite con gli effetti speciali

by on Mag.14, 2013, under Effetti Speciali, Make Up

Francesca, vampira, gioca a carte con Mery che punta il suo sangue.

Non solo la delicatezza del trucco sposa, o il fascino e la dolcezza del make up fashion & glamour su queste pagine, ma anche un po’ di sangue e cattiveria.
L’idea di Francesca e Mary di vedersi con un po’ di sangue addosso è stata rielaborata da me e Gabriele in modo piuttosto minimalista (lontano dalle atmosfere pulp e splatter dei film horror anni ’80 e ’90) in cui domini realismo e concettualità.
In ‘fate il vostro gioco’ (foto sopra) Mery sta giocando la sua vita in una partita a carte con la sempre affascinante vampira Francesca, e la puntata di apertura della giocata scende giù fresca dal suo polso.

Il make up dei personaggi in scena è leggero e quasi neutro: è sempre stato realizzato con fondi a base grassa di colori neutri e chiari, ombretti rossi e rosati, lenti a contatto colorate per rendere lo sguardo piatto e luminoso, e il tutto ha aiutato a rendere l’atmosfera piuttosto surreale.

Le ferite sono invece state realizzate per stampaggio: realizzato infatti il modello in plastilina, ne ho preso l’impronta con una gomma siliconica per poliaddizione. Successivamente ho creato sull’impronta un film in cap mat da poter facilmente sfumare con la pelle, e sucessivamente l’ho riempita con il bondo, che ne ha mantenuto inalterata la trasparenza.
Ne risulta un effetto di estremo realismoin cui la protesi non ha bordi e il cui colore si mescola naturalmente (grazie alla semitrapsarenza) con quello dell’incarnato.

Mery, dettaglio taglio su polso

Altre scene dal set:

Francesca, ferita sul collo
Francesca, ferita sul collo
Francesca, ferita sul collo

Modelle: Francy Albicans, Mary Poppins
Fotografia: Gabriele Bertolini, Stefano Sacchi

1 Comment :, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , more...

Musetto da leopardo per bodypainting

by on Mar.21, 2013, under Body Painting, Effetti Speciali, Eventi

Anya è sul set con bodypainting da leopardo

Ci risiamo.. i gatti tornano a colpire! Già, anche se in questo caso si tratta di un leopardo, è pur sempre parte della famiglia.. 🙂
Per un evento che si è svolto all’Hobby Show 2013, a Milano in concomitanza con Cartoomics 2013, ho realizzato e applicato questa protesi ‘muso da felino’ e successivamente colorata da Flavio Bosco per la realizzazione di questo bodypainting.
Il musetto, applicato con colla per protesi, aderisce a tutta la porzione di viso coperta, ed essendo realizzata in materiale molto morbido, ne mantiene inalterata la mimica facciale.
E’ stato divertente vedere il gran numero di persone che, in giro per la fiera, fermavano Anya, la nostra modella, per poter avere immortalata in una foto una posa con una felina di questo calibro!


musetto da felino (leopardo) usato per il bodypainting

protesi in schiuma usata per il bodypainting (effetti speciali)
Leave a Comment :, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , more...

White Gothic

by on Mar.07, 2013, under Beauty, Eventi, Make Up

Francesca, cover di White Gothic

Questo set fotografico nasce da un’idea di Gabriele Bertolini, liberamente ispirata da un articolo pubblicato su Kurv Magazine, e ovviamente, dal lavoro di tutti noi.
L’idea del gotico bianco, che ben si presta alle luci soffuse del set e alla splendida interpretazione di Francesca, si incarna in un trucco velato a dalle tonalità molto chiare, tendenti al bianco.

Francesca, trucco gotico bianco

Sulla base di colore più chiaro ho realizzato leggeri i chiaroscuri del viso, un po’ più marcati quelli sugli occhi, già comunque profondi e messi in risalto anche dalle ciglia finte.
Per la bocca ho pensato ad un bel colore rosso vivo, adeguatamente ombreggiato ai bordi per dare più rotondità e volume alla forma.
Le sopracciglia sono state leggermente alzate con i chiaroscuri, definite ma allegerite con il colore chiaro della base. L’effetto etereo dello sguardo,infine, è stato realizzato applicando a Francesca delle lenti a contatto di colore azzurro intenso.

Trucco gotico bianco, dettaglio del viso

Il risultato è un trucco dalla base luminosa ma allo stesso tempo cupo su occhi e bocca, gotico ed etereo, che mette in risalto la bellezza di Francesca, donandole quel non so che di malinconico.

Trucco gotico bianco, piano americano
Leave a Comment :, , , , , , , , , , , , , , , , , , more...

Makeup di fantasia sensuale e felino

by on Nov.27, 2012, under Body Painting, Effetti Speciali, Eventi, Make Up

Da sempre amante del fascino mistico esercitato dalla donna felina, mi sono liberamente ispirato ad un lavoro di makeup ed effetti speciali visto all’IMATS 2009 e prodotto da Nelly Recchia, per la realizzazione di questa chimera, che ha concorso nel costest istuito dall’Accademia Nazionale del Cinema di Bologna.

Silvia con trucco ed effetti speciali da donna felina sexy

La caratteristica più evidente del trucco sono queste enormi orecchie in stile felino, che conferiscono aggressività e allo stesso tempo sensualità al viso di Silvia, costruendo con il resto del viso un triangolo quasi perfetto.
Per la loro realizzazione mi sono appoggiato alla testa del mio fedele manichino vintage annni ’70 che spesso uso per le prove di body-painting.
Essendo un progetto non commissionato e senza sponsor, non ho potuto utilizzare materiali ‘pregiati’ e mi sono dovuto accontentare di ciò che già avevo in casa. Per prima cosa ho quindi isolato la testa con un sottile film di plastica per alimenti, tirato per togliere ogni pieghetta e fissato con lo scotch di carta, in modo da farlo stare il più solidale possibile con la testa. Una volta stabilite forme e volumi con una veloce sagoma di carta, utilissima anche per creare le simmetrie con l’altro lato, ho iniziato la fase si modellazione con il pongo.


modelli e stampi per orecchie feline

sexy catwoman makeup and special effects

Vista la particolare forma dell’orecchio totalmente asimmetrica e la presenza di diversi sottosquadri, ho valutato che l’unico modo a mia disposizione per ottenere tale oggetto, fosse quello di realizzare uno stampo in tre pezzi e con duplice chiave (in alto nella foto uno dei due stampi ottenuti con positivo in silicone annesso).
Nonostante non sia nuovo a questo dipo di lavorazioni, vi garantisco che l’apertura del primo stampo sia stata emozionante quanto l’apertura dei regali di Natale che mi facevano i nonni quando ero bambino.
Il silicone al platino infatti che ho utilizzato (davvero non economico, ma era uno dei pochi materiali che avevo a disposizione in buona quantità) è una sostanza molto sensibile, la cui corretta catalizzazione può essere inibita da molti elementi. Stampo in gesso, cera di carnauba e grasso di vaselina invece hanno funzionato alla perfezione.
Con in mano tutti i pezzi, la realizzazione del lavoro non è stata particolarmente difficile, ma ha richiesto una buona dose di pazienza sia da parte mia che da parte della modella.
Ho iniziato infatti applicando una calotta (bald cap) in Glatzan sfumata con l’acetone, che mi è servita anche per nascondere orecchie e sopracciglia.
Ho successivamente incollato le orecchie da gatta con il pros-aide alla calotta, orecchie che avevo volutamente lasciato piuttosto grezze nella parte inferiore e trattato con borotalco per favorire l’aggrappaggio della colla.
Ma anche nello strato successivo dato uniformemente su calotta e orecchie, dopo aver sigillato le piccole imperfezioni con il bondo (pros-aide + Aerosil), ho notato un’ottima adesione su tutta la superfice.
Il pros-aide asciugato con il phon e successivamente incipriato ha fornito un’ottima base di appoggio per i colori a base grassa (supracolor) usati per il fondo.
In circa tre ore, spronato anche dalla Silvia (la mia modella, a cui devo un ringraziamento speciale e parte del merito per la buona riuscita del progetto), ho completato il lavoro, ultimando il lavoro con stencils e aerografo per la realizzazione della traccia maculata e delle sopracciglia.

Leave a Comment :, , , , , , , , , , , , , , , , , , more...


AperiPainting al Cost di Milano, per l’ Universal Children’s Day

by on Nov.23, 2010, under Body Painting, Eventi

Nuovo aperitivo tra amici  organizzato  al Cost di Milano, dove, lanciato il tema della Giornata Internazionale per i diritti dell’Infanzia, abbiamo colorato la nostra modella che gentilmente ci prestato busto e braccia con i personaggi dei cartoons

Universal Children's Day - Noi painters insieme con la modella

Il fatto di non avere nessun progetto di base  e di aver lavorato ciascuno con i propri colori ha portato a qualche discromia e all’accavallarsi di due o più persone nella realizzazione del lavoro, nonostante la gentile offerta fattaci dai titolari del locale, di continuare a lavorare nella zona privè

Universal Children's Day - Noi painters insieme con la modella Universal Children's Day - Noi painters insieme con la modella

Una serata corsa via veloce, in cui ognuno dei partecipanti è tornato bambino, pensando alla spensieratezza dell’adolescenza e augurandosi che nel mondo di oggi ormai totalmente civilizzato ed industrializzato, ad ogni bambino vengano garantiti i diritti ad un’infanzia felice per una crescita culturale e sociale libera.

Nella foto in alto sono tornati bambini (dall’alto, a sinistra):  Fiorella ‘Fioz’ Scatena, Io (Stefano Sacchi) , Lavinia Ferri, Flavio ‘F.B.’ Bosco.

Sotto: Ivart, Michele Salgaro Vaccaro, Elena Tagliapietra

Hanno giocato con noi anche: Riccardo Fontana, Cesare Marino, Leonardo Giacomo Borgese,  Linda Aliprandi e Carlotta

Leave a Comment :, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , more...

Cerchi qualcosa di specifico ?

Usa la casella sottostante per effettuare le tue ricerche:

Ancora niente? Lascia un commento su una pagina o contattaci così ci occuperemo della cosa!